La Perla dell'Adriatico

Splendido paesino medioevale, incastonato fra il verde del monte e il blu del mare, è considerata "la Perla dell'Adriatico": un prezioso scrigno d'arte inserito in un paesaggio mozzafiato.Sirolo (125 mt. s.l.m.) è un paesino molto raffinato di circa 3.200 abitanti, soleggiato e ventoso, che sorge sulle pendici Sud del Monte Conero in un'incantevole posizione a picco sul mare, con alle spalle ondulate colline, coltivate a grano, vite e ulivo. Meta di villeggiatura per italiani e stranieri, deve la sua principale attrattiva alla cornice naturale che la circonda: dai boschi del Monte Conero alle particolarissime spiagge.

Varie
 

Il Conero

Il nome viene dal greco kòmaros detto ciliegio di mare , un albero mediterraneo molto diffuso nel Conero ,che produce dei frutti molto apprezzati . Il monte Conero ,monte di Sirolo con i suoi 572 m di altezza è il promontorio più importante del medio Adriatico e quello che ha le rupi marittime più alte di tutto l'Adriatico italiano (più di 500 metri). Nonostante la sua limitata altitudine, merita appieno il nome di monte per l'aspetto maestoso che mostra a chi lo osserva dal mare , unico tratto di costa rocciosa calcarea da Trieste al Gargano .

Scarica gratis le guide Pdf di Sirolo

Il Paese

Sirolo paese di origini marinare ha come simbolo il " Varolo" pesce tra i piu' pregiati dell'Adriatico.La piazza a forma di balcone si affaccia sull'Adriatico,subito dietro i "vicoli"del centro storico ristrutturati portano ancora il segno di una citta' antica dalla storia medioevale.Le mura merlate le stradine strette nascondono nel sottosuolo gallerie che formavano una citta' ad uso nascondiglio nei tempi remoti.Vicino il campanile con la cupola a ogiva accanto la chiesa di San Nicolo' del 1765 costruita siu resti di una presistente risalente al 1230.Il nome deriva dal santo Nicolo' di Bari protettore del paese,vi e' anche una chiesetta piu' piccola nel corso principale del centro storico,quella del Rosario risalente al XVIII secolo .Uscendo dal centro vi sono le periferie;"Le Vigne" che prendono il nome dalla coltivazione passata della vite,San Lorenzo conosciuta per la zona chiamata "Capod'acqua"ove inizia un acquedotto romano ancora conservato e dove usava andare le "lavandare" a lavare i panni ,si prosegue per Fonte D'olio quartiere risalente a piu' di cento anni fa',Madonnina chiamata cosi' per la chiesetta dedicata alla madonna di Loreto . Sul versante dell'Adriatico vi rimangono i resti di una frazione scomparsa "Il Ghetto" per frane dovute alla posizione delle casa a picco sulla spiaggia dei Sassi Neri.Andando verso Camerano si arriva ai confini del paese con la frazione Coppo.

Sirolo

La perla della Riviera del Conero

I Love Sirolo

#DestinazioneMarche non delude mai!

Soggiorno a Sirolo

Casa Vacanze Sirolotuttolanno

Contatti

Scrivi una mail

La tua vacanza nella Riviera del Conero!

Ospitalita'.

Vacanze a Sirolo

 

Casa vacanze Sirolotuttolanno

Le Spiagge

 

Urbani

San Michele

Sassi Neri

Spiaggia delle due Sorelle

La Piazza

Dalla piazza di Sirolo si gode una vista favolosa sul Conero e si intravedono le spiagge raggiungibili a piedi dal Parco (Sassi neri e San Michele) o dalla piazza stessa (Urbani).


64

Come Arrivare

IN MACCHINA:Autostrada del mare A14, da Nord: uscita al casello Ancona Sud indicazioni per Sirolo,da Sud : uscita al casello di Loreto indicazioni per Sirolo;IN TRENO:Da Nord : Stazione Ferroviaria Falconara - Ancona,Da Sud : Stazione Ferroviaria Porto Recanati-Collegato con Tavi o Bus;IN AEREO:Aeroporto Raffaelo Sanzio collegato con taxi o bus -IN NAVE :Porto di Ancona collegato con taxi o bus .

22

Sport e Relax

N PISCINA TABACO ROAD via Peschiera n,9 Sirolo tel.0719330806 Tobacco Road Club e' sito in Sirolo, antico centro culturale, adiacente alle spiaggie e scogliere della Riviera del Conero, uno dei posti piu' belli del litorale adriatico. Facilmente raggiungibile dall'uscita autostradale Ancona Sud e proseguendo sulla provinciale via camerano. Tobacco Road Club si estende su terreno erboso che, per la sua permebilita' e per l'esposizione al sole offre ai campeggiatori eccellenti condizioni igeniche di abilita'. Entro il suo recinto, una struttura di servizio completa e funzionale assicura un soggiorno comodo e sereno anche agli ospiti. - Sicurezza attraverso una vigilanza continua - Ristorazione in bar e tavola calda - 2 piscine aperte a tutti TENNIS SIROLO n.2 Campi da Tennis in terra rossa Associazione Turistica ProLoco Sirolo Piazza Dante n,5 Tel 0719332065 www.prolocosirolo.it RIVIERA TENNIS CLUB SIROLO n.2 Campi da Tennis in terra rossa,n.1 Campo al coperto in una tenso struttura Via Scirocco n,2 localita' Coppo -Sirolo- Tel 071 7360806 CONERO GOLF CLUB Il Conero Golf Club si sviluppa all'interno del Parco del Conero, nel comune di Sirolo. Quasi settanta ettari in cui ginestre, corbezzoli, querce, tamerici e ciliegi avvolgono le 18 del percorso campionato e le 5 del campo executive www.conerogolfclub.it Via Betelico 6 Fraz. Coppo 60020 Sirolo (AN) Italy Tel. +39 071 7360527 Fax +39 071 7360380 .

84

Da Visitare

LORETO: ospita il celebre santuario della Santa Casa, uno dei più importanti d'Italia, meta costante di pellegrini per l'importante significato religioso e di visitatori per le alte espressioni d'arte. L'attenzione è rapita dal complesso monumentale del santuario: l'effetto scenografico del Palazzo Apostolico, la facciata della chiesa, la cupola e le forme del singolare campanile vanvitelliano. All'interno del santuario troviamo le opere di noti artisti rinascimentali, sino ad arrivare ai contemporanei. Manifestazione interessante e d'altissimo livello è la Rassegna internazionale di Musica Sacra "Virgo Lauretana". CASTELFIDARDO:Nota in tutto il mondo per essere la patria della fisarmonica, Castelfidardo è anche città simbolo delle battaglie risorgimentali tra i Piemontesi e i Pontifici. La cultura e l'amore verso la fisarmonica viene esposta all'interno del Museo Internazionale della Fisarmonica, all'interno degli ambienti seicenteschi del Palazzo Comunale, dove si mostrano antiche e rarissime collezioni dello strumento, ricostruzioni delle antiche botteghe con attrezzi originali che ben descrivono le antiche atmosfere del "lavoro di bottega". Il Museo del Risorgimento comprende tre strutture: le sale espositive, all'interno dello storico palazzo Mordini, dove sono esposti documenti e cimeli a ricordo della battaglia del 18 settembre 1860, il complesso monumentale all'aperto in memoria dei caduti di Castelfidardo e l'area della battaglia, dove si trova il sacrario dei soldati di tutti gli eserciti e di tutte le guerre.

45

Prodotti Tipici

ROSSO CONERO : La DOC è stata riconosciuta nel 1967 e nel 2004 con l'immissione della DOCG Conero. Nasce da uve coltivate esclusivamente sulle dorsali del monte Conero.VERDICCHIOI DEI CASTELLI DI JESIi : È il vino per eccellenza della Regione Marche. VERDICCHIO DI MATELICA nel 1967 con l'entrata del Verdicchio di Matelica tra le denominazioni di origine controllata. BIANCHELLO DEL METAURO ,Bianco dei Colli Pesaresi : La denominazione DOC .FALERIO dei Colli Ascolani, Esino Bianco : La DOC Esino è stata istituita nel 1995 . Siamo di fronte a un vino di buona qualità e dalla consolidata tradizione , nonostante la giovane età del riconoscimento " Di Origine Controllata ". Le OLIVE all'ASCOLANA sono olive verdi della zona eccezionalmente polpose che vengono tagliate a spirale, farcite con un ricco ripieno a base di carni miste e salumi, quindi ricomposte, impanate e fritte. I formaggi :Di PECORINO esistono vari tipi nelle Marche. I salumi Il CIAUSCOLO , è un salame confezionato con carne suina , poi aromatizzata all'aglio e ben pepata. La COPPA marchigiana è un salume di carne della testa del maiale mista a cotenne, cotta e poi aromatizzata . Il COTECHINO di San Leo è preparato con guanciale di maiale, cotenna, pancetta e spalla macinati insieme e conditi con sale, pepe nero, pepe garofanato, noce moscata e cannella.

Riconoscimenti

Bandiera Blu.

Grazie alla limpidezza delle acque del suo mare, all'ambiente incontaminato, alle aree protetta del Parco regionale del Conero e alla qualità dei servizi, Sirolo ottiene da ben 22 anni consecutivi (1994-2016) - unico Comune in Italia - la prestigiosa "Bandiera Blu d'Europa"

Legambiente.

Legambiente ha riconosciuto la spiaggia Le Due Sorelle di Sirolo una tra le più belle spiagge d'Italia.

Francobollo.

Le Poste Italiane hanno dedicato a Sirolo l'emissione del "Francobollo Turistico".

Parco del Conero.

Il Parco regionale del Cònero è un'area naturale protetta delle Marche istituita nel 1987 e che si estende sul promontorio omonimo, in provincia di Ancona.

Scoprirai perché Sirolo è soprannominata la Perla dell'Adriatico.

Riviera del Conero

Mare Adriatico

La Pasquella di Sirolo

La pasquella prende il nome da una canzone tradizionale di origine contadina,cantata la mattina del primo Gennaio dai pasquellari che accompagnati da strumenti musicali ,portano di casa in casa l'annuncio della nascita di Gesu' Bambino. La Pasquella


Sirolo-Regione Marche

Sirolo si trova a 125 m s.l.m., a sud ed alle pendici del Monte Conero (rientrante in gran parte nel suo territorio) e confina con il mare Adriatico. Read More


22'Bandiera blu!

La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale assegnato alle località turistiche balneari che soddisfano criteri di qualità relativi alla pulizia delle spiagge, delle acque di balneazione ed ai servizi offerti.


I sentieri del Parco del Conero

Sentieri da percorrere in bici,a cavallo o a piedi per trascorrere una giornata immmersi nel verde. Piantina pdf


Sirolo

Un'Emozione unica!

Come arrivare agli scogli delle Due Sorelle

La spiaggia delle due sorelle è chiamata in questo modo per i due scogli gemelli che emergono dalle acque di questo mare limpidissimo. E' raggiungibile solamente via mare con traghetti , questo tratto di spiaggia bianca, a ridosso del Conero, è un gioiello di natura incontaminata.

Copyright © 2008-2016 by scirolo.it. All Rights Reserved.